Condividi l'articolo

Panoramica delle funzionalità di Tableau 2020.3

Tableau 2020.3 include funzionalità potenti studiate per aiutare a scalare le analisi, rendendo i dati affidabili più accessibili a tutti. Questa versione include la scrittura di database esterni in Tableau Prep, la concessione di licenza per l’accesso e una maggiore integrazione con SAP.

In questo articolo introdurremo alcune delle nuove funzionalità di Tableau

  • Avvisi sulla qualità dei dati in Tableau Desktop
  • Unione di risorse esterne duplicate
  • Relazioni migliorate
  • Scrivere sui database esterni in Tableau Prep
  • Esportazioni Crosstab in Excel sul Web

Avvisi sulla qualità dei dati in Tableau Desktop

Le avvertenze sulla qualità dei dati sono ora integrate in Tableau Desktop. Gli analisti che creano nuove cartelle di lavoro o fonti dati saranno consapevoli dei potenziali problemi che si possono presentare con i loro dati.

Se ci sono Avvisi sulla qualità dei dati o sulle connessioni utilizzate nelle cartelle di lavoro, verranno ora affissi sulla scheda fogli accanto ai nomi delle connessioni.

n

Unire risorse esterne duplicate

A volte, un database o una tabella possono avere un nome o un nome host leggermente diverso, comparendo così come risorse multiple all’interno di Tableau Catalog. Questo accade perché gli utenti possono connettersi allo stesso database usando nomi host diversi nella finestra di dialogo Connessione.

 

Solo gli amministratori saranno in grado di raggruppare i record duplicati. I record raggruppati saranno accessibili a tutti gli utenti del catalogo Tableau. Questo mantiene una vista organizzata e coerente nel reparto Risorse esterne.

l

Relazioni migliorate - Calcoli

Nella versione precedente 2020.2 erano state introdotte le Relazioni che sono un modo flessibile e dinamico per combinare i dati di più tabelle per l’analisi. Una relazione descrive come due tabelle si relazionano in base a campi comuni, senza fare l’unione delle tabelle. Quando si crea una relazione tra le tabelle, queste rimangono separate, mantenendo il proprio livello di dettaglio e i propri domini.

Quando due tabelle vengono correlate tra di loro viene deciso quale coppie di campi definiscono la relazione. Molte volte però possiamo trovare una situazione in cui si necessita di calcoli sui campi che creano la relazione. (esempio un campo e di formato data e l’altro e di formato stringa, per cui si necessita di conversione). Questa funzionalità di poter effettuare dei calcoli nella versione 2020.2 non era presente.

Ora con la nuova versione 2020.3 quando creaimo una relazione nell’editor delle relazione ci compare la seguente voce ‘Crea calcolo relazione. (“Create/Edit Relationship Calculation…”)

Esempio

Vediamo un breve esempio:

Prendiamo in considerazione un negozio di libreria contenente le seguenti tabelle e in cui abbiamo l’intenzione di relazionare la tabella Book e Info

La tabella Libro (Book)

La tabella Informazioni (Info)

Per poter relazionare le seguenti tabelle abbiamo bisogno della nostra chiave. Notiamo fin da subito che nella tabella (Info) abbiamo due campi (BookID1 e BookID2) che dovrebbero essere uniti per poter relazionarsi con la tabella (Book) che contiene solo un campo Book ID completo.

Nella versione 2020.2 l’unica possibilità era fare una join usando un campo calcolato.

Ora abbiamo la possibilità di creare un campo calcolato anche all’interno delle relazioni.

Per cui dopo aver trascinato le due tabelle nel canvas, creiamo la nostra relazione.

Per la tabella Book scegliamo Book ID, invece per la tabella Info usiamo la funzione ‘Crea calcolo relazione…’ ed concateniamo i due campi BookID1 e BookID2

Ora possiamo procedere tranquillamente ad analizzare i nostri dati.

Nota: Oltre a creare calcoli relazionali l’utente può cambiare l’operatore quando crea una coppia di campo in una relazione (>, >, = e >=).

Scrivere sui database esterni in Tableau Prep

Caricare correttamente i dati nei database è da sempre un processo complesso, soggetto a errori, che richiede molto tempo. Tableau Prep semplifica il processo sia per gli analisti che per gli utenti esperti. Per creare una nuova tabella, sostituire o aggiungere dati a una tabella esistente non dovrà più scoraggiarti. Con Tableau il processo è visivo e diretto, in modo da avere la certezza di scrivere i dati giusti nei campi adeguati e nel formato giusto sul database.

Supportato per i seguenti database:

  • Amazon Redshift
  • Microsoft SQL Server
  • MySQL
  • Oracle
  • PostgreSQL
  • Snowflake
  • Teradata

Puoi scegliere tra queste tre opzioni:

  • Crea tabella – Se la tabella esiste già, verrà eliminata e ricreata.
  • Aggiungi alla tabella – I dati saranno aggiunti come nuovi record, senza influire sui record esistenti.
  • Sostituisci i dati – Sostituisce tuttii dati nella tabella. Principalmente questa opzione cancella i dati e poi li ricarica

È inoltre possibile aggiungere una Custom SQL che consente di specificare un’istruzione SQL da eseguire prima o dopo il passaggio di output.

Esporta Crosstab in Excel sul Web

Con questa nuova funzionalità ora è possibile scaricare una tabella di testo in formato Excel e non solo nel formato CSV su Tableau Server/Online.

Posizionarsi sulla scheda degli oggetti della dashboard

Trascinare nella dashboard l’oggetto ‘Scarica’

Eseguire un clic sulla freccia in basso e scegliere Modifica pulsante.  

Scegliere dal menu a tendina il campo ‘Campi incrociati’

Quando si esegue il click sul pulsante ci viene mostrata la seguente finestra, dove abbiamo la possibilità di scegliere il formato dell’esportazione

Conclusione

La versione Tableau 2020.3 ha introdotto diverse funzionalità molto utili. Restate aggiornati per la versione 2020.4!